Un minisito per l’Autoriparatore Officine “Qualificate”
  • Lubrificanti e viscosit
    Il lubrificante è un fluido adatto interposto fra due superfici a contatto di strisciamento con lo scopo di diminuirne l’attrito.
  • Clima giusto per ogni gusto
    Il condizionatore è un dispositivo capace solo di raffreddare, mentre il climatizzatore è in grado sia di raffreddare che riscaldare l’aria.
  • Iniezione Common rail – Parte seconda
    Principali passi da eseguire in caso di problemi al sistema di alimentazione del gasolio di un motore Jtd Common rail.

Ultime Notizie

Leggi le ultime notizie!

Tecnica

Tutto quello che c'è da sapere!

Aziende

Lo spazio riservato alle aziende

Autoriparatori

Gli Autoriparatori di Autodiagnostic

Se anche tu sei un’ Autoriparatore entra nella Squadra di Autodiagnostic, potrai contribuire nel Forum Tecnico dando una mano ad un tuo collega in difficoltà o richiedere un’aiuto per un difetto su un’auto che è in riparazione nella tua officina.

Vuoi vedere gli Autoriparatori presenti sulla Mappa di Autodiagnostic?
Clicca sull’immagine dell’Italia qui a fianco per ingrandirla.
Se sei un’Autoriparatore e vuoi anche tu lasciare il segnaposto in corrispondenza dell’officina registrati al portale di Autodiagnostic e ti aiuteremo a posizionarti.
Naturalmente il tutto è assolutamente GRATUITO! Ti aspettiamo!
Registrati…

Il luogo giusto dove discutere su: funzionamento, anomalie e riparazione di tutti i componenti elettrico-elettronici (gestione motore, impianto elettrico, quadro strumenti, service…) che equipaggiano le auto.
La board è riservata a discussioni, problematiche e informazioni varie riguardanti i vari tipi di cambi e frizioni, e in particolar modo alla manutenzione, alla diagnosi e alla riparazione dei cambi robotizzati e automatici.
In questa board è possibile discutere su riparazioni e regolazioni puramente meccaniche quali: distribuzioni, interventi su motore, convergenze, camber, incidenze e tutto ciò che riguarda la pura meccanica.
La board è riservata alle discussioni riguardanti le procedure per resettare inspezioni, service, avvisi di tagliandi, manutenzioni ordinarie e programmate oramai presenti su ogni autovettura italiane e estere.
Antibloccaggio ruote, controllo elettronico della trazione, della stabilita’, air-bag, pretensionatori, cinture di sicurezza e tutto cio’ che contribuisce alla sicurezza attiva e passiva su strada.
Il posto giusto dove testare il corretto funzionamento, diagnosticare un difetto o semplicemente ricevere informazioni su sistemi di climatizzazione automatica o manuale che equipaggiano le auto.

Vuoi diventare un nostro Partner?

Lo Staff di Autodiagnostic è disponibile a valutare proposte di collaborazioni sia tecniche che commerciali con Aziende Automotive e non, ma sempre finalizzate a creare forti sinergie, reciprocamente profique. Se ritieni di poter analizzare un possibile progetto da avviare in comune, non esitare a contattarci.
Ti risponderemo il prima possibile ed insieme valuteremo una giusta forma di collaborazione.

REGISTRAZIONE

AUTORIPARATORE

REGISTRAZIONE

PRIVATO

Se sei un Autoriparatore clicca qui per iscriverti. Potrai utilizzare GRATUITAMENTE il Forum Tecnico e richiedere un’aiuto circa un difetto su un’auto che è in riparazione nella tua officina.

Se sei un Privato clicca qui per iscriverti. Avrai la possibilità di accedere ad alcune sezioni del Forum in cui potrai interagire e consultarti con tutti gli Autoriparatori iscritti ad Autodiagnostic.

Riserve di Petrolio: ne avremo almeno per altri 70 anni

Oil-Companies1Nell’immaginario collettivo più comune si tende a identificare, in forma assai riduttiva, l’utilità del petrolio solo come materia prima per i carburanti per i mezzi di trasporto terrestri, aerei, marini. In realtà, dal petrolio si ricava anche energia elettrica e termica, derivano o dipendono svariate altre attività produttive che coinvolgono la totalità dei settori energetici, industriali, alimentari e commerciali. E’appena il caso di ricordare che dal petrolio si ottengono anche le materie plastiche, i lubrificanti, il catrame, una infinità di prodotti petrolchimici, l’idrogeno, il carbonio, i tessuti (fibre polyestere), il coke, coloranti, saponi, prodotti per vernici, detersivi, insetticidi, fertilizzanti, ecc. Nonostante tutti gli sforzi, non esiste ancora una fonte energetica che possa eguagliare o superare il petrolio in termini di polivalenza d’uso, rendimento globale,  convenienza  ricavi/costi, praticità di trasporto e stoccaggio.

Continua ...

Equilibratura delle ruote

equilibratura-ruoteUna rapida panoramica delle corrette procedure e delle varie cause di squilibrio e vibrazioni, non sempre di rapida individuazione. Questa volta parliamo di vibrazioni delle ruote, fenomeno non raro anche su vetture nuove e che  in apparenza interessa solo gli specialisti gommisti a cui spesso ci si rivolge.
Tuttavia, ormai molte officine indipendenti o facenti parte delle reti autorizzate, sono attrezzate anche per il servizio pneumatici completo, comprendente il controllo assetto al banco. Quindi è utile e necessario che l’autoriparatore moderno abbia piena padronanza della materia al fine di creare altre opportunità di reddito, fidelizzando ancor più il cliente.
Squilibrio statico – disuniformità di peso, assimilabile ad una massa aggiunta ad una ruota perfettamente equilibrata.
Squilibrio dinamico – disuniformità di peso, assimilabile a due masse aggiunte ad una ruota perfettamente equilibrata in posizione asimmetrica.

Continua ...

Consumi dichiarati dalle Case: assolutamente irreali

Molti automobilisti, di fronte alle notevoli differenze riscontrate tra i consumi medi realizzati nell’uso pratico di tutti i giorni e quelli ottimisticamente dichiarati dalle Case (peraltro riportati sulla carta di circolazione del veicolo), restano molto perplessi e cercano una spiegazione plausibile interpellando le Case, le concessionarie venditrici o il proprio meccanico di fiducia. Più volte ho dovuto spiegare a clienti increduli la assurda metodologia seguita per il rilevamento dei consumi di carburante e delle emissioni. Certi addetti ai lavori si limitano a spiegare che i consumi di carburante omologati non sono confrontabili poichè ottenuti in condizioni ideali, molto diverse da quelle reali riscontrabili nell’uso pratico del veicolo. Tuttavia, come abbiamo avuto modo di constatare,  spesso neanche gli autoriparatori e men che mai i venditori, conoscono esattamente le procedure ufficiali previste per il rilevamento dei consumi di carburante (e di conseguenza delle emissioni di CO2), in base al ciclo urbano ed a quello extraurbano. Lo spieghiamo in questo articolo, nella consapevolezza che la conoscenza del metodo seguito, farà aumentare il disappunto per tale ingannevole procedura che  fa comodo sia alle istituzioni legiferanti che ai Costruttori che possono così  ufficializzare consumi ed emissioni più ridotti, sulla carta rientranti nei limiti di legge ma, di fatto, del tutto fuori dalla realtà.

Continua ...

I motori sovralimentati

Dopo l’ormai consolidato successo dei motori turbodiesel, si assiste, negli ultimi anni, al grande ritorno del turbocompressore anche sui motori a benzina.
Negli anni’80, sull’onda di quanto avveniva nel settore competizioni, fece seguito una nuova generazione  di vetture stradali, sia benzina che diesel, dotate di motori turbocompressi, prodotte dalle Case più prestigiose (Porsche, Mercedes, Volvo, Saab, Peugeot, ecc.). Mentre per i diesel automobilistici il turbo era il toccasana indispensabile  per ottenere valori di coppia motrice notevoli e prestazioni paragonabili (talvolta superiori) a quelle dei motori a benzina aspirati, questi ultimi in versione turbocompressa diventavano spesso difficili da gestire per la notevole potenza e  coppia erogate solo  a regimi alti e il notevole ritardo nella risposta in accelerazione (il cosiddetto “turbo-lag”). Anche l’affidabilità non era il massimo a causa di una intrinseca delicatezza del turbocompressore e dei possibili fenomeni di detonazione della miscela (con relative rotture) per l’eccessiva temperatura dell’aria compressa. Inoltre, i consumi di benzina aumentavano considerevolmente in proporzione al grado di sovralimentazione ed alla potenza erogata.

Continua ...

Carburanti alternativi

Carburanti alternativi: tanta ipocrita demagogia ambientalista per un inutile ritorno al passato.
La corsa alla riduzione delle emissioni di CO2 (anidride carbonica) dagli scarichi della auto, voluta fortemente dall’Unione europea, continua inesorabile, nonostante i forti dubbi sollevati da più parti sulla reale utilità di tale politica e lo slittamento di alcuni obiettivi intermedi. Il prossimo traguardo, per le vetture nuove di fabbrica, è il limite di 95 g/km di CO2 che dovrebbe entrare in vigore nel 2020 con proroga concordata fino al 2021. Il condizionale è d’obbligo perché la Germania fin’ora si è opposta al fine di tutelare gli interessi industriali dei grandi costruttori nazionali (Mercedes, VW, BMW). Per chi non lo sapesse, i valori limite di emissioni di CO2 stabiliti di volta in volta dalla UE, altro non sono che la media calcolata fra tutti i modelli prodotti da un singolo costruttore. Quindi è ovvio che una Casa concentrata essenzialmente su auto di piccola cilindrata e potenza limitata (es. Fiat), risulti avvantaggiata rispetto ad un’altra che produce modelli premium di grossa cilindrata ed elevata potenza.

Continua ...

Accettazione veicoli e preventivi

ACCETTAZIONE
L’accettazione dell’autovettura è alla base del rapporto tra officina e cliente dal momento che è proprio in questo frangente che viene affidato all’autoriparatore l’incarico di controllare la vettura.
Al momento dell’accettazione dell’auto, si perfeziona quello che la legge definisce “contratto d’opera” vale a dire l’esecuzione di un’opera o di un servizio da cui deriva il diritto dell’autoriparatore medesimo al corrispettivo per i lavori eseguiti.
Da questa breve introduzione, si capisce l’importanza di dare il più possibile forma e chiarezza al rapporto che deriva dal ricovero di un veicolo, essendo consigliabile evitare il più possibile una gestione generica e superficiale la quale potrebbe in seguito compromettere e/o rendere difficoltoso il pagamento della lavorazione eseguita.

Continua ...


Social

Advertising

www.ShopdiricambiAuto24.it

Partners